Tetto e facciate italiane per il teatro di Steve Job a Cupertino

Teatro

Oggi nello Steve Job Theater verrà presentato l’iPhone X e la nuova versione dell’Apple Watch. Ed è anche la “prima ufficiale” dell’edificio, progettato da Norman Foster. Involucro e coperture del teatro parlano italiano … con la voce di Frener & Reifer. Il nuovo teatro intitolato a Steve Job è costruito su una collina nell’Apple Park a Cupertino. Facciata e il tetto sono stati progettati, realizzati e installati dall’azienda altoatesina Frener & Reifer. L’edificio è a pianta circolare del diametro di oltre 40 metri, con pareti interamente in vetro. Composte da 44 vetrate ricurve sovradimensionate alte 7 metri, le pareti da sole sorreggono le 65 tonnellate di peso del tetto in carbonio più grande al mondo. Dall’atrio di ingresso, due rampe di scale scendono al piano interrato dove si trova l’auditorium da 1.000 posti destinato ad accogliere i giornalisti invitati agli eventi. Il teatro è stato progettato da Foster + Partners. Apple, già in passato, ha scelto Frener & Reifer per la realizzazione delle facciate di numerosi punti vendita in tutto il mondo. Frener & Reifer ha progettato, realizzato e installato 44 vetrate portanti sovradimensionate di 3 m x 7,3 m di altezza; tetto in fibra di carbonio con diametro di oltre 40 m dal peso di 65.000 kg; 4 doppie porte in vetro curve. Da sottolineare il portato innovativo del rivestimento portante in vetro senza costruzioni ausiliarie e il tetto continuo in fibra di carbonio più grande al mondo: 47,5 m di diametro, composto da 44 segmenti singoli che è stato completato e posato sulla facciata in vetro portante in un unico pezzo. Frener & Reifer è un’impresa di costruzioni con sede centrale in Alto Adige che realizza in tutto il mondo sistemi innovativi per facciate: strutture speciali in vetro, metallo e altri materiali concretizzando le idee di grandi architetti di fama internazionale. Le soluzioni messe a punto dalla casa madre vengono quindi adattate ai mercati specifici nei diversi distaccamenti presenti in Germania, Francia, Gran Bretagna e Stati Uniti. Con una tradizione ultraquarantennale, l’azienda è oggi una realtà dalla struttura moderna in grado di proporre sia involucri per edifici di estrema complessità, inseriti in grandi progetti internazionali, che soluzioni architettoniche esclusive studiate su misura.      

 

Vai al blog
Torna alla homepage

 

Articoli recenti