Case per l'autonomia: progetto ADA

Progetto ADA

Il Progetto ADA (Adattamento domestico per l’autonomia personale), promosso e finanziato dalla Regione Toscana per migliorare l’accessibilità delle persone disabili nei propri ambienti di vita, è stato selezionato, assieme adaltri 12 progetti, tra le “Good practices 2017” dall’International Design for all Foundation. Il Progetto ADA è una ricerca-intervento svolta dall’Unità di Ricerca Interdipartimentale Florence Accessibility Lab – FAL dell’Università di Firenze su commissione della Regione Toscana (nasce dal settore Politiche di integrazione socio-sanitaria guidato da Barbara – Trambusti, ed è stato poi coordinato dal Centro Regionale per l’Accessibiltà  diretto da Andrea Valdrè).

Insieme agli altri 12 progetti selezionati nella Categoria “Spaces, products and services already in use”, il Progetto ADA è ora in lizza per l'”International Design for All Award 2018″, che premierà  le migliori “Good practices 2017”. 

Obiettivo del progetto ADA, offrire alle persone con disabilità grave, e a chi presta loro assistenza e cura nell’ambiente domestico, un’attività  di consulenza (e, in alcuni casi, un contributo economico) per elevare l’autonomia dell’abitare con specifici interventi progettuali, che riguardano gli spazi della casa, i suoi arredi, le attrezzature, gli impianti tecnologici e di automazione degli ambienti.

 

Vai al blog
Torna alla homepage

 

Articoli recenti