Automonitoraggio dell'edificio: il brevetto di Manini Prefabbricati vince il Digital 360Awards

PREFABBRICATI

Un ingresso trionfale e autorevole nel comparto dell’Industria 4.0: Manini Prefabbricati vince con il brevetto Manini Connect il Digital360 Awards.  Il Digital360 Awards è un concorso rivolto alle aziende impegante nell’Industria 4.0. Manini Prefabbricati, azienda storicamente e autorevolmente insediata nel comparto della prefabbricazione, ha vinto, contro ogni pronostico, con il rivoluzionario sistema di monitoraggio degli edifici Manini Connect,  ha ottenuto la vittoria ai Digital360 Awards nella categoria Internet of Things. La giuria, composta da 73 CIO delle più importanti aziende italiane e internazionali, è stata particolarmente colpita dalla linearità e dall’efficacia di un sistema brevettato, destinato a rivoluzionare il concetto di monitoraggio e gestione degli edifici prefabbricati, sia per uso industriale che civile. La prefabbricazione evoca una storia passata che trova spunti di innovazione, significativi certo, nella customizzazione, ma lontani, apparentemente, dall’evoluzine digitale più spinta.   Sviluppato in linea con la deriva dell’industria 4.0 e dell’Internet of Things (IoT), Manini Connect rappresenta lo stato dell’arte in termini di sicurezza, prevenzione e gestione intelligente delle strutture prefabbricate. Una soluzione che può essere adottata non soltanto in fase di realizzazione ex-novo, ma anche durante la riqualificazione di edifici prefabbricati preesistenti.

Il Sistema Manini Connect 

Il nuovo sistema brevettato di automonitoraggio degli edifici è in grado di aumentare il livello di sicurezza e l’efficienza delle costruzioni, sia per uso industriale che civile. Il sistema di monitoraggio dell’edificio Manini Connect viene integrato direttamente all’interno dei pilastri prefabbricati principali, durante le fasi di produzione di questi ultimi. In tal modo, gli elementi prefabbricati sono pronti per trasmettere dati attraverso l’utilizzo del cloud. Un complesso di sensori, integrati nella struttura dei pilastri prefabbricati, consente di rilevare i dati relativi alle caratteristiche termo-igrometriche interne dell’edificio, così come le variazioni dovute alle sollecitazioni dinamiche cui viene sottoposta la costruzione. I dati vengono raccolti dalla scatola di trasmissione, integrata nella copertura dell’edificio prefabbricato. A queste informazioni, provenienti dall’interno della struttura, si aggiungono quelle ambientali rilevate dallo strumento all’esterno dell’edificio. Dati climatici come temperatura, quantità di pioggia, qualità dell’aria o direzione e intensità del vento, ma anche informazioni relative all’efficienza di strumentazioni terze. Con il sistema Manini Connect è, infatti, possibile monitorare le prestazioni e l’efficienza di un impianto fotovoltaico oppure recepire in tempo reale informazioni visive relative alla copertura prefabbricata, interfacciando il sistema con strumenti di acquisizione video o fotografici. 

Flessibilità e versatilità, sul nuovo e per l’esistente

Manini Connect può essere installato non soltanto in fase di realizzazioni ex-novo ma anche durante una riqualificazione di edifici preesistenti. Inoltre, il sistema è progettato per essere scalabile e modulare. Ciò vuol dire che è possibile collocare gli strumenti di rilevamento all’interno di più elementi strutturali prefabbricati, posizionati in differenti zone degli edifici. Più sensori avrà a disposizione la scatola di trasmissione e più dati potranno essere incrociati, rendendo ancora più precisi i report trasmessi e archiviati su un cloud dedicato. Il Centro di Controllo ed Elaborazione Dati di Manini Prefabbricati processa i dati e li rende disponibili per i soggetti autorizzati, che possono accedervi in maniera semplice e rapida, attraverso il computer o, ancora più semplicemente, tramite un’app dedicata e disponibile sia per tablet che per smartphone.  In base alle specifiche caratteristiche degli edifici, Manini Connect segnala prontamente a soggetti predefiniti il rilevamento di informazioni considerate anomale dal Centro di Controllo ed Elaborazione Dati.  Grazie a Manini Connect non è più necessario effettuare ispezioni in quota per stabilire lo stato di sicurezza ed efficienza degli edifici, grazie al flusso di monitoraggio sostenibile, efficace e definitivo proposto da Manini Prefabbricati. Su richiesta del cliente la Manini Prefabbricati attiverà anche un servizio di intervento con droni per verificare nel dettaglio l’esatta entità della problematica evidenziata ed un servizio di ripristino delle condizioni ottimali dell’edificio. Manini Connect si propone di innovare il settore della prevenzione e della sicurezza applicata agli edifici prefabbricati. Il sistema è diretto non solo alla realizzazione di capannoni prefabbricati industriali, ma anche di strutture prefabbricate destinate a un uso pubblico, come scuole, uffici e grandi centri commerciali.     

Manini Prefabbricati (fondata nel 1962) deve il suo successo a un mix tra una gestione finanziaria lungimirante e una visione estremamente innovativa in termini di ricerca e sviluppo. Combinando l’utilizzo di tecnologie e materiali all’avanguardia con processi ottimizzati e funzionali, Manini Prefabbricati SpA è in grado di rispondere alle richieste sempre più elevate da parte del mercato, sia in termini di sostenibilità ambientale che di sicurezza. Oggi l’azienda conta su 3 sedi produttive proprietarie (Bastia Umbra, Aprilia e Perugia) e una facente capo alla controllata MC-Manini Prefabbricati. Tra le attività più innovative proposte da Manini Prefabbricati , vanno evidenziate: Progettazione antisismica; Realizzazione di prefabbricati in Biocemento; Service e Riqualificazione Industriale 4.0; Monitoraggio e Diagnostica in tempo reale sugli edifici esistenti; Ottimizzazione energetica Nella foto lo stabilimento Rocchetta, referenza di Manini Prefabbricati    

 

Vai al blog
Torna alla homepage

 

Articoli recenti