Parte Reinventing Cities: Milano partecipa con 5 progetti di rigenerazione ambientale e urbana

Reinventing Cities

Reinventing Cities prende le mosse ulla scia delle iniziative “Reinventer Paris” e “Reinventer la Seine”, promossi a Parigi negli ultimi anni.  I sindaci di C40, le città attive nella mitigazione climatica e nell’attenzione all’ambiente, hanno lanciato il 16 novembre il bando “Reinventing Cities”. per rigenerare siti inutilizzati o in stato di degrado.

L’iniziativa si rivolge ad architetti, urbanisti, designer, sviluppatori, imprenditori, esperti ambientali,  innovatori e artisti. Partecipa Milano con cinque siti (attualmente in stato di degrado), che il comune ha scelto di alienare e valorizzare: mercato di Gorla, Scuderie de Montel, porzioni di via Serio e via Doria e dello scalo dismesso di Greco.

Sono tutti spazi di proprietà del Comune, già inseriti nel Piano delle Alienazioni e Valorizzazioni Immobiliari, fatta eccezione per lo scalo di proprietà di Ferrovie dello Stato Italiane, il cui recupero è già previsto nell’ambito dell’Accordo di Programma per la riqualificazione degli scali ferroviari. 

Il termine per presentare i progetti è il 20 aprile 2018. La procedura di selezione si strutturerà in due fasi: la prima (giugno 2018) finalizzata alla preselezione di 3/5 proposte per ciascun sito, mentre la seconda (fine 2018/ inizio 2019) condurrà alla selezione dei 5 progetti vincitori.

L’Ordine degli Architetti di Milano collaborerà con il Comune in veste di “ambasciatore locale” dell’iniziativa, per approfondire, divulgare e tenere vivo l’interesse tra i vari soggetti interessati lungo tutto il processo e facilitare la formazione di team integrati.

Il modello è proprio quello francese lanciato nel 2015 dal sindaco della capitale francese e presidente di C40 Anne Hidalgo, che ha promosso la trasformazione di 22 aree di proprietà pubblica, pari a una superficie di 250mila metriquadrati.

Oltre a Milano, partecipano all’iniziativa anche Auckland, Città del Capo, Chicago, Houston, Lima, Madrid, Città del Messico, Oslo, Parigi, Quito, Reykjavik, Rio de Janeiro, Salvador e San Francisco. Sono stati identificati in totale 46 spazi da riqualificare attraverso interventi di rigenerazione urbana resiliente e a emissioni zero. è stato possibile grazie al supporto di Climate KIC e Ofo.

 

 

Vai al blog
Torna alla homepage

 

Articoli recenti