XIV congresso internazionale di riabilitazione del patrimonio

Si terrà a Matera il XIV congresso internazionale di riabilitazione del patrimonio dal 18 al 20 giugno prossimo insieme al convegno Concrete – Architettura e tecnica. Il XIV  congresso internazionale di riabilitazione del patrimonio –  la conservazione del patrimonio artistico, architettonico, archeologico, paesaggistico ed intangibile, si terrà a Matera nei giorni 18-19 e 20 giugno del 2018 grazie all’assetto organizzativo sostenuto dalla sede italiana della Federazione dei Centri Internazionali  per la Conservazione del Patrimonio che ha la sua sede a San Cristobal de La Laguna nell’isola di Tenerife in Spagna. Questo congresso, evento internazionale di grande tradizione ed ampissimo respiro culturale nel campo degli studi sul recupero e la conservazione del patrimonio si pregia di ospitare nell’ambito delle proprie attività, la quinta edizione del Convegno Concrete – Architettura e Tecnica, tradizionalmente organizzato dal corso di Architettura Tecnica dell’Università del Molise. Il XIV  congresso internazionale di riabilitazione del patrimonio è un importante evento scientifico, organizzato con cadenza biennale, la cui finalità scientifica è quello di affrontare e approfondire gli sviluppi e l’evoluzione degli studi, delle ricerche, delle tecnologie, dei metodi di intervento e del codice etico di procedura relativi alla protezione, alla manutenzione, alla gestione, alla promozione e al restauro del patrimonio culturale mondiale. Il congresso affronterà e analizzerà i temi della conservazione non solo attraverso il contributo scientifico di molti tra i maggiori studiosi internazionali, ma anche con seminari di approfondimento su alcuni argomenti di particolare interesse legati in parte alle caratteristiche uniche della città di Matera che accoglie i lavori congressuali come l’architettura rupestre e le tecnologie innovative per l’adeguamento e il miglioramento sismico degli edifici storici, il restauro della pietra e il restauro degli affreschi e, in altra parte, delineati da approfondimenti connessi ai contenuti propri di Concrete Architettura e Tecnica come calcestruzzi ad alta tecnologia e nanotecnologie per il restauro degli edifici in calcestruzzo armato del XX secolo. La sede congressuale, diffusa tra suggestive location del sito rupestre unico al mondo dei Sassi di Matera sarà essa stessa spunto di riflessione scientifica e di suggestione culturale. E’ inoltre previsto la assegnazione del premio al miglior contributo di giovane ricercatore e del premio alla carriera riservato ai progettisti che maggiormente hanno contribuito alla salvaguardia del patrimonio architettonico ed artistico a livello mondiale. L’invito a partecipare ai lavori congressuali è rivolto a tutti gli studiosi che si occupano di conservazione e tutela del patrimonio architettonico, artistico, archeologico e intangibile in tutte le sue sfaccettature, con particolare attenzione al lavoro delle nuove leve del mondo della ricerca, al cui contributo è affidato il futuro del fragile e complesso universo della protezione dei beni culturali.

Le iscrizioni sono aperte: congressomatera2018@gmail.com.

 

Vai al blog
Torna alla homepage

 

Articoli recenti